HOME

LUCE

 

Luce

Nella duplice natura riverbera la sua essenza.
Performance per Tesla Coil e CO2

con: Eleonora Sedioli
tecnica: Angelo Generali
ideazione e macchine: Lorenzo Bazzocchi
produzione: Masque teatro


La performance vede una danzatrice e due Tesla Coil duettare, la prima posta su un alto piedistallo metallico, le seconde, l'una di fronte all'altra, ad amplificare la cornucopia di fulmini e saette che da esse promana.
Le due Tesla coil, costruite da Masque, seguendo fedelmente le linee di progetto originali del grande scienziato serbo-americano Nikola Tesla, non sono altro che due potentissime ricetrasmittenti di energia libera presente nel medium circostante. Le scariche disruptive di energia elettrostatica sono innocue per l'organismo umano avendo esse altissima frequenza e caratterizzate da quell'effetto pelle (skin effect) che le fa circolare solo alla superficie dei corpi conduttori.
LUCE è liberazione dell’atto. LUCE è una bestia favolosa. Il corpo e quindi il suo avatar, la figura evanescente, traggono dalla forma serpentina del fulmine la loro ispirazione. Nella contorsione la figura cede ad un movimento enigmatico, senza inizio, né fine. La pericolosità della postura - la figura è sospesa su un totem a cui dardeggiano macchine di fulmine - è condizione di levità e nel contempo di forza. A lei non si richiede altro: funzionare, sempre.

 

 
 

► repliche

2020

1 5-16 luglio 2020 ore 23.30
Parco Baden Powell - Santarcangelo Festival 2050
- Santarcangelo di Romagna

1 gennaio 2020 ore 17.20, 18.20 e 19.30
Lungotevere Aventino -
LA FESTA DI ROMA - Roma

15 dicembre 2019
Area Sismica - Haiku festival - Forlì